VISIONAIR-13 (Aki Onda + Akio Suzuki: ma-ta-ta-bi)

Akio Suzuki (Pyong-Yang, 1941), residente a Tango, presso Osaka, è alla terza apparizione a Torino, dove è stato invitato da e/static già nel 2003 (per una performance) e nel 2006 (per una personale). Personaggio più unico che raro nel panorama internazionale, Suzuki porta avanti a partire dagli anni '60 un'importante carriera di artista visivo, con mostre personali e di gruppo in tutto il mondo (documenta 8 a Kassel nel 1987, sonambiente 1996 a Berlino, "Visual Sound" alla Mattress Factory di Pittsburgh nel 2000, SOUNDSPHERE al British Museum di Londra nel 2003, "Noiseless" [con Rolf Julius] al National Museum di Kyoto nel 2007, e innumerevoli episodi del suo celebre, poetico progetto di intervento urbano otodate, realizzato praticamente in tutto il mondo) e si è esibito con un numero impressionante di performer spesso molto importanti, fra i tanti: Takehisha Kosugi, Junko Wada, Jim O'Rourke e Rolf Julius.
Aki Onda (Nara, 1967), risiede dal 2000 a Brooklyn. Da alcuni anni presenta il suo progetto Cassette Memory, registrazioni fatte da lui stesso in molteplici luoghi attraverso gli anni, sempre su audio-cassette, che poi remixa dal vivo, interagendo con le specificità spazio-temporali dei vari luoghi in cui si esibisce, un po' in tutto il mondo. Le sue collaborazioni sono ormai molto numerose, e di alto livello: Michael Snow, Loren Connors, Lionel Marchetti, Blixa Bargeld, Oren Ambarchi, per citare soltanto qualche nome. Si è esibito alla Kitchen di New York, al Nam June Paik Art Center di Seoul, al Palais de Tokyo di Parigi, e sempre a Parigi, nel cortile interno del Louvre e all'École nationale supérieure des Beaux Arts. A differenza di Akio Suzuki, Aki Onda è a Torino per la prima volta in assoluto.
I due performer giapponesi sono attualmente (a partire dai primi di giugno) in tour attraverso l'Europa, con diversi impegni (sia singolarmente sia insieme) fra Francia, Belgio, Polonia, Gran Bretagna e Svizzera, dove si esibiranno alla Liste di Basel.
Akio Suzuki e Aki Onda si esibiranno, separatamente e in duo, giovedì 4 luglio 2013 a partire dalle ore 21, negli spazi messi a disposizione dal Munlab Ecomuseo dell'Argilla, all'interno della storica Fornace di Cambiano, per un evento che si profila come unico e irripetibile, per le sue intriganti interazioni fra suono improvvisato e memoria del luogo.

artista/i: 
Akio Suzuki
artista/i: 
Aki Onda
date: 
4 7 13
Luogo: 
Munlab, Ecomuseo dell'Argilla, via Camporelle 50, 10020 Cambiano (TO)
Realizzazione curata da: 
Carlo Fossati per e/static
Info: 

011235140 estatic.it  akionda.net  akiosuzuki.com