VISIONAIR-06 (Carlos Casas: Fieldworks #9)

Girato in Asia Centrale nel Badakshan, sulle montagne del Pamir, lungo la frontiera fra Tajikistan e Afghanistan, "fieldworks #9", alla sua prima presentazione pubblica, viene proposto da e/static nell’ambito di visionair-06, ed è costituito da materiale girato a Hichin, uno dei più elevati villaggi abitati della regione. L'evento consiste di due video-proiezioni simultanee accompagnate da un missaggio 'live' di frequenze radio, suono d'ambiente e musiche registrate nella regione stessa. Nelle parole dell'artista, "Questo è il mio primo tentativo di creare una specie di 'live editing' del mio materiale girato sul campo".
Hichigh, uno dei molti villaggi che si trovano in Badakshan, a un'altitudine di circa 3800 metri sopra il livello del mare, è uno dei posti più remoti e di più difficile accesso al mondo. Vi si vive in un modo che, a causa del suo isolamento dal resto del mondo, è rimasto praticamente immutato per almeno due millenni. E' insieme la testimonianza di un passato remoto e l'ipotesi di un possibile futuro modello di auto-efficiente abitazione urbana. Tutti questi villaggi hanno una popolazione fra le 10 e le 100 persone e sono situati in luoghi di arduo accesso; alla maggior parte di essi si può arrivare soltanto a piedi, dopo aver percorso alcuni chilometri di distanza dalle strade più battute. Ciò li rende praticamente inattaccabili, e inespugnabili, nonché impermeabili a ogni influenza globale.

Carlos Casas (Barcelona, 1974) è cineasta e artista visivo. Il suo lavoro, infatti, si sviluppa tra documentario, cinema in senso più ampio, e arte visiva contemporanea. I suoi ultimi due film sono stati premiati in festival di tutto il mondo, da Torino a Madrid, a Buenos Aires, e alcuni dei suoi lavori video sono stati presentati in mostre personali e collettive sia in Italia che in Spagna. Nel 2001 ha iniziato una trilogia dedicata a tre degli ambienti più estremi al mondo: Patagonia, il lago Aral in Uzbekistan e (in un lavoro appena terminato di girare che verrà presentato nel 2007) la Siberia.

artista/i: 
Carlos Casas
date: 
23 11 06
Luogo: 
blank, via Reggio 27, Torino
Realizzazione curata da: 
Carlo Fossati per e/static
Con il sostegno di: 
Regione Piemonte
Info: 

011235140 estatic.it carloscasas.net